Venaria Reale

February 7, 2018

A poco più di una ora di auto da BARBISA 1852 potete visitare la reggia di Venaria Reale, il cui aspetto attuale è  il risultato di un lungo intervento di restauro (1997-2007), che ha interessato gli edifici e la completa ricostruzione dei giardini, andati persi già alla fine del Settecento.

Per rendersi conto della entità dei lavori  di restauro e delle condizioni di estremo degrado in cui versava la dimora, vi basti  questa foto:

 

 

Visitai la Venaria Reale con Maria Grazia Vinardi e Walter Veltroni, allora ministro dei Beni Culturali, che rimase colpito dalla grandiosità dei luoghi. Il suo interessamento portò dapprima alla nomina della Venaria tra i beni tutelati dall' Unesco e poi all'inizio dei lavori. Essendomi occupata dei giardini per motivi di studio, e avendo trovato tutti i disegni della fase settecentesca, mi stupisco della scelta fatta all'insegna di un ripristino molto fantasioso, che ha unito elementi del giardino seicentesco ad altri vagamente geometrici. I miei studi , avevano comunque individuato (Arte, natura e tecnica nel giardino storico in Piemonte: problemi di conservazione e restauro. Cristina BARBESINO. Relatore: Università: Torino: Politecnico, 1991/92. Facoltà: Fac. di Architettura)   i disegni e le descrizione delle singole piante per ciascuna aiuola ...bastava solo copiare !!! ..sempre che la scelta di formare un giardino  in stile, sia convincente su di un piano culturale.

Allora perché vi suggerisco la visita di questo luogo: perché sicuramente dal dopoguerra ad oggi è stato uno dei più importanti cantieri di restauro in Italia e perché ha accompagnato la rinascita turistica di Torino e delle altre dimore legate alla dinastia dei Savoia (Rivoli, Stupinigi, la Mandria vicinissima alla Venaria che vi consiglio di visitare, Villa della Regina, il Castello del Valentino) ed ha attuato un progetto di valorizzazione, che si è formato circa trenta anni alla facoltà di Architettura del Politecnico di Torino.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Passeggiata a Genova tra le botteghe storiche

January 26, 2018

1/1
Please reload

Post recenti